NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

lunedì 19 dicembre 2016

ULTIMO APPUNTAMENTO DELL'ANNO!

Ciao a tutti!
Alla fine anche questa volta siamo arrivati all'ultimo appuntamento prima delle festività natalizie, e come da tradizione il nostro momento di socializzazione e approfondimento informativo a SPAZIO 4 (che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e come sempre sarà martedì sera) verrà accompagnato dal nostro classico tombolone speciale, e dagli auguri... E se vi va potrete contribuire anche voi portando qualcosa da mangiare e da bere per festeggiare assieme. Quindi se volete essere dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì 20 dicembre presso SPAZIO 4. 
Non mancate!

lunedì 12 dicembre 2016

APPUNTAMENTI

Ciao a tutti!
Anche questa settimana ci sarà il nostro appuntamento di socializzazione e approfondimento informativo a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e come sempre sarà martedì sera. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì 13 dicembre presso SPAZIO 4. Questa settimana, prima della nostra rassegna stampa, avremo degli ospiti speciali: le ragazze de LA LAVANDA DELLE STREGHE, che in vista delle prossime feste ci faranno conoscere i loro prodotti artigianali a base di lavanda, che per i nostri soci verranno scontati del 10%.

Vi ricordiamo inoltre che prosegue il nostro Progetto Giovani: uno spazio dove i giovani LGBTIA della nostra città possono confrontarsi, discutere e condividere le loro esperienze. Il nuovo incontro (l'ultimo del 2016) sarà sabato 17  dicembre: ancora a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza), dalle ore 17.15 alle ore 18.30 circa (per dare modo a chi si sposta con gli autobus dalla provincia di rientrare a casa senza problemi). Se avete fra i 16 e i 28 anni e vi sentite parte della comunità LGBTIA (dove A sta anche per Allies, e cioè etero "alleati" che supportano la causa LGBT) siete i benvenuti (e le benvenute).

sabato 10 dicembre 2016

AVVISO IMPORTANTE!

Purtroppo per motivi indipendenti dalla nostra volontà l'incontro del gruppo giovani previsto per sabato 10 dicembre è stato annullato! Ci scusiamo per il disagio.

lunedì 5 dicembre 2016

APPUNTAMENTI

Ciao a tutti!
Anche questa settimana ci sarà il nostro appuntamento di socializzazione e approfondimento informativo a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e come sempre sarà martedì sera. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì 6 dicembre presso SPAZIO 4. Vi ricordiamo inoltre che prosegue il nostro Progetto Giovani: uno spazio dove i giovani LGBTIA della nostra città possono confrontarsi, discutere e condividere le loro esperienze. Il nuovo incontro sarà sabato 10  dicembre: ancora a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza), dalle ore 17.15 alle ore 18.30 circa (per dare modo a chi si sposta con gli autobus dalla provincia di rientrare a casa senza problemi). Se avete fra i 16 e i 28 anni e vi sentite parte della comunità LGBTIA (dove A sta anche per Allies, e cioè etero "alleati" che supportano la causa LGBT) siete i benvenuti (e le benvenute).

giovedì 1 dicembre 2016

COMUNICATO SULLA GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL'AIDS

Il primo Dicembre di ogni anno si celebra la giornata mondiale contro l’AIDS.
Il virus HIV, per la prima volta riscontrato nel 1981 negli Stati Uniti, ma probabilmente circolante già da alcuni decenni in alcune aree centrafricane, è originante da ceppi di virus simili infettanti i primati che, per mutazione ed adattamento, si sono evoluti con la capacità di contagiare l’uomo.
Nell’uomo sieropositivo (cioè che ha contratto il virus HIV) il virus attacca le cellule del sistema immunitario, in particolare i linfociti T, determinando un lento ma progressivo stato di immunodeficienza se non correttamente trattata con la terapia antiretrovirale. Quando, dopo anni, questa condizione è conclamata con sintomi gravi, si parla di AIDS (acquired Immunodeficiency Syndrome) che è la fase finale dell’infezione da HIV, che porta infine alla morte del soggetto per infezioni opportunistiche e deperimento organico.
Fortunatamente oggi l’avanzamento delle scoperte mediche ha permesso di avere delle armi farmacologiche (chiamate HAART, cioè highly active anti-retroviral therapy cioè terapia anti retrovirale altamente attiva) che permettono ai portatori di HIV di avere una vita normale e di manterere controllata l’infezione per lungo tempo.
Ci sono però, ancora oggi, due ordini di dati negativi, preoccupanti, che vale la pena di sottolineare ai Suoi lettori in modo che ci sia più conoscenza e consapevolezza tra la popolazione.
Il primo problema è la continua presenza di nuovi casi di infezione da HIV, in particolare tra i giovani ed in particolare da contagio sessuale sia omo che eterosessuale, che determina la persistenza di HIV anche nei Paesi avanzati e anche in Italia. Dai dati dell’ Istituto Superiore di Sanità, nel periodo 2004-2011 i casi di infezioni sessualmente trasmissibili in Italia sono aumentati del 28% rispetto al decennio precedente. In particolare per quanto riguarda HIV, nel 2014 in Italia sono stati segnalati 3695 nuovi casi.
Questo indica con evidenza la scarsissima educazione sessuale presente in particolare tra i giovani e lo scarso utilizzo di protezioni quali il preservativo. Insomma, si fa scarsa prevenzione e se ne vedono le conseguenze.
Il secondo dato negativo è ancora oggi lo stigma e l’emarginazione sociale che i portatori di HIV potenzialmente subiscono a causa della loro condizione. Giova ricordare in questa sede che il virus HIV non si trasmette con i normali contatti interpersonali della vita quotidiana e che un soggetto sieropositivo ha gli stessi diritti e le stesse capacità di esprimersi e di vivere una vita di relazione felice come gli altri. Tra l’altro la persona sieropositiva che segue la terapia HAART con viremia assente e che ha un rapporto sessuale protetto ha una possibilità di trasmettere HIV praticamente nulla.
Occorre puntualizzare i comportamenti a rischio per contagio da HIV: attività sessuale non protetta e promiscua, utilizzo di droghe per via endovenosa con aghi non sterili, presenza di altre malattie sessualmente trasmissibili attive che determinano evidente lesione della cute o delle mucose.
Siamo in attesa che il ministero della Salute finalizzi il nuovo piano nazionale per la lotta all’AIDS che, dopo trent’anni, speriamo aggiorni in meglio gli strumenti normativi a nostra disposizione per la prevenzione e la lotta alla malattia.
In conclusione, ritengo sia sempre più necessaria l’introduzione di un serio e scientifico programma di educazione sessuale nel nostro sistema scolastico. Un programma che abbatta i troppi pregiudizi presenti ancora sull’argomento. Che insegni il rispetto per ogni identità ed orientamento sessuale, che insegni come funziona il nostro corpo, in particolare il nostro sistema riproduttivo e che evidenzi l’importanza di approciarsi all’atto sessuale consapevolmente, con conoscenza delle malattie che potenzialmente si possono trasmettere e con le protezioni ed i comportamenti corretti che insieme permettono di vivere quel momento bellissimo per ogni individuo in sicurezza e salute.
C’è ancora tanta strada da fare per la lotta all’HIV-AIDS. Sosteniamo la ricerca e facciamo tutti insieme i passi avanti necessari per una società più aperta, senza pregiudizi, più consapevole e più in salute.
Colgo l’occasione per ricordare che il test per HIV è gratuito ed è prenotabile con accesso diretto senza impegnativa medica presso l’Ambulatorio di Malattie Infettive dell’Ospedale di Piacenza dove è anche offerto counselling pre-test e post-test.

Dottor Davide Bastoni
Responsabile Salute di Arcigay L’Atomo Piacenza



martedì 29 novembre 2016

APPUNTAMENTI

Ciao a tutti!
Anche questa settimana ci sarà il nostro appuntamento di socializzazione e approfondimento informativo a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e come sempre sarà martedì sera. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì 19 novembre presso SPAZIO 4. Vi ricordiamo inoltre che prosegue il nostro Progetto Giovani: uno spazio dove i giovani LGBTIA della nostra città possono confrontarsi, discutere e condividere le loro esperienze. Il nuovo incontro sarà sabato 3 dicembre: ancora a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza), dalle ore 17.15 alle ore 18.30 circa (per dare modo a chi si sposta con gli autobus dalla provincia di rientrare a casa senza problemi). Se avete fra i 16 e i 28 anni e vi sentite parte della comunità LGBTIA (dove A sta anche per Allies, e cioè etero "alleati" che supportano la causa LGBT) siete i benvenuti (e le benvenute).

martedì 22 novembre 2016

APPUNTAMENTI

Ciao a tutti!
Anche questa settimana ci sarà il nostro appuntamento di socializzazione e approfondimento informativo a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e come sempre sarà martedì sera. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì 12 novembre presso SPAZIO 4. Vi ricordiamo inoltre che prosegue il nostro Progetto Giovani: uno spazio dove i giovani LGBTIA della nostra città possono confrontarsi, discutere e condividere le loro esperienze. Il nuovo incontro terzo sarà sabato 26 novembre: ancora a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza), dalle ore 17.15 alle ore 18.30 circa (per dare modo a chi si sposta con gli autobus dalla provincia di rientrare a casa senza problemi). Se avete fra i 16 e i 28 anni e vi sentite parte della comunità LGBTIA (dove A sta anche per Allies, e cioè etero "alleati" che supportano la causa LGBT) siete i benvenuti (e le benvenute).

lunedì 14 novembre 2016

APPUNTAMENTI

Ciao a tutti!
Anche questa settimana ci sarà il nostro appuntamento di socializzazione e approfondimento informativo a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e come sempre sarà martedì sera. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì 15 novembre presso SPAZIO 4. Vi ricordiamo inoltre che prosegue il nostro Progetto Giovani: uno spazio dove i giovani LGBTIA della nostra città possono confrontarsi, discutere e condividere le loro esperienze. Il primo incontro è andato molto bene, e il terzo sarà sabato 19 novembre: ancora a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza), dalle ore 17.15 alle ore 18.30 circa (per dare modo a chi si sposta con gli autobus dalla provincia di rientrare a casa senza problemi). Se avete fra i 16 e i 28 anni e vi sentite parte della comunità LGBTIA (dove A sta anche per Allies, e cioè etero "alleati" che supportano la causa LGBT) siete i benvenuti (e le benvenute).
 A presto e spargete la  voce!

lunedì 7 novembre 2016

APPUNTAMENTI

Ciao a tutti!
Anche questa settimana ci sarà il nostro appuntamento di socializzazione e approfondimento a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e come sempre sarà martedì sera. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì 8 novembre presso SPAZIO 4. Vi ricordiamo inoltre che prosegue il nostro Progetto Giovani: uno spazio dove i giovani LGBTIA della nostra città possono confrontarsi, discutere e condividere le loro esperienze. Il primo incontro è andato molto bene, e il secondo sarà sabato 12 novembre: ancora a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza), dalle ore 17.15 alle ore 18.30 circa (per dare modo a chi si sposta con gli autobus dalla provincia di rientrare a casa senza problemi). Se avete fra i 16 e i 28 anni e vi sentite parte della comunità LGBTIA (dove A sta anche per Allies, e cioè etero "alleati" che supportano la causa LGBT) siete i benvenuti (e le benvenute).
A presto!

venerdì 28 ottobre 2016

PROGETTO GIOVANI!

Ciao!
Martedì 1 Novembre è festa, quindi il nostro tradizionale appuntamento serale salterà.

Tuttavia siamo lieti di comunicarvi che Sabato 5 Novembre, a partire dalle ore 17.15 inizieremo a sperimentare il nostro Progetto Giovani: un appuntamento pomeridiano dedicato a chi ha un'età compresa fra i 16 e i 28 anni, e finalizzato alla socializzazione, al confronto e alla condivisione di esperienze in uno spazio sicuro (ovviamente con i nostri volontari adulti che si assicureranno che tutto vada per il meglio, e col supporto di un coordinatore). A differenza di altri Comitati Arcigay, purtroppo, noi non eravamo ancora in condizione di fornire questo servizio, e finalmente abbiamo deciso di farlo partire in via sperimentale (e se tutto andrà bene nulla ci vieta di implementare questo servizio)...

Attenzione: il progetto giovani verrà avviato presso SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza), dalle ore 17.15 alle ore 18.30 circa (per dare modo a chi si sposta con gli autobus dalla provincia di rientrare a casa senza problemi). Se avete fra i 16 e i 28 anni e vi sentite parte della comunità LGBTIA (dove A sta anche per Allies, e cioè etero "alleati" che supportano la causa LGBT) siete i benvenuti (e le benvenute).
Accorrete numerosi e spargete la voce!

lunedì 24 ottobre 2016

CHAT ON THE COUCH

Ciao a tutti! Anche questa settimana ci sarà il nostro appuntamento di socializzazione e approfondimento a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e come sempre sarà martedì sera. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì 25 ottobre presso SPAZIO 4.
Vi aspettiamo!

lunedì 17 ottobre 2016

REPORT DAL GAY BRIDE EXPO DI BOLOGNA

Ciao a tutti,
I giorni 14-15-16 ottobre abbiamo portato un po' di Piacenza al Gay Bride Expo di Bologna, che occupava buona parte del Salone BolognaSiSposa 2016.


Purtroppo, delle decine di location e ristoranti della provincia che abbiamo contattato - proponendogli di esporre il loro materiale pubblicitario - hanno aderito solo in otto... Segno evidente che le Unioni Civili, dalle nostre parti, sono ancora considerate un argomento scomodo e compromettente anche da troppe persone. Ad ogni modo abbiamo esposto depliant, volantini, biglietti e rollup di tutti quelli che si sono affidati a noi, e speriamo che questa vetrina possa avergli offerto una visibilità supplementare, soprattutto considerando la rilevanza nazionale e internazionale di questa manifestazione.



Inoltre abbiamo avuto modo di esporre i lavori di alcuni artisti piacentini che anno lavorato sul tema delle Unioni Civili e dei matrimoni gay: Antonia Rao, Cecilia Mori, Marta Castaldo e Wally Rainbow...


Probabilmente ci vorrà ancora un po' di tempo prima che una manifestazione del genere possa trovare posto nella nostra città, ma sicuramente ci impegneremo perchè questo diventi possibile al più presto.

domenica 16 ottobre 2016

CHAT ON THE COUCH

Ciao a tutti! Anche questa settimana ci sarà il nostro appuntamento di socializzazione e approfondimento a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e come sempre sarà martedì sera. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì presso SPAZIO 4.

Vi aspettiamo!

mercoledì 12 ottobre 2016

INFORMAZIONI E BUONI SCONTO

Ciao a tutti.
Questo fine settimana, salvo imprevisti dell'ultimo momento, saremo presenti nel padiglione GayBride Expo (CLICCATE QUI per tutte le informazioni) del salone BolgnaSiSposa: uno dei primi spazi italiani dedicati alle offerte  nell'ambito dei matrimoni e le Unioni Civili fra persone dello stesso sesso.

Qui rappresenteremo le location e le attività che hanno voluto dimostrare che, anche nel territorio piacentino, c'è una dimensione accogliente per le coppie omosessuali che vogliono ufficializzare la propria unione ed esporremo i lavori di vari grafici e artisti piacentini sul tema. Purtroppo ci dispiace constatatare che, su una cinquantina di attività contattate, solo otto hanno voluto accettare manifestando il loro spirito gay-friendly, ma è comunque un inizio. Sicuramente in futuro questa colalborazione continuerà e vi terremo aggiornati.

Ad ogni moto se avete la tessera arcigay potrete entrare a BolognaSiSposa e alla sezione GayBride con un'esclusiva offerta DUE ingressi al presso di UNO, presentando alla cassa la vostra tessera e l'invito che potete scaricare e stampare CLICCANDO QUI.

Inoltre oggi possiamo offrirvi anche una riduzione per il biglietto del cinema relativo al debutto italiano del documentario MAPPLETHORPE (2016), che ripercorre la vita e le opere del famoso e controverso fotografo che è riuscito a sdoganare l'omoerotismo nella fotografia contemporanea.
La riduzione vale solo per lunedì 24 ottobre e solo per le sale del circuito THESPACE (trovate l'elenco CLICCANDO QUI). A Piacenza purtroppo non abbiamo sale che rientrano in questo circuito, ma ce ne sono a Milano e a Parma, quindi potreste farci un pensierino. Anche in questo caso per ottenere la riduzione dovete scaricare e stampare il voucher che trovate CLICCANDO QUI.

Buon divertimento e  presto!

lunedì 10 ottobre 2016

CHAT ON THE COUCH

Ciao a tutti! Anche quest'anno, a partire da ottobre, i nostri appuntamenti settimanali di socializzazione e rassegna stampa si spostano da SPAZIO 2 a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e non più il mercoledì, ma il martedì. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì presso SPAZIO 4, a partire da martedì 11 ottobre. Tutto chiaro?
 NON MANCATE!

lunedì 3 ottobre 2016

TRASLOCO!

Ciao a tutti!

Anche quest'anno, a partire da ottobre, i nostri appuntamenti settimanali di socializzazione e rassegna stampa si spostano da SPAZIO 2 a SPAZIO 4, che è sempre in Via Manzoni 21 a Piacenza, e non più il mercoledì, ma il martedì. Quindi se volete essere ancora dei nostri segnatevi sull'agenda che da questa settimana l'appuntamento è alle ore 21.00 di martedì presso SPAZIO 4, a partire da martedì 4 ottobre. Tutto chiaro?


Quindi vi aspettiamo martedì 4 ottobre alle ore 21.00 presso SPAZIO 4, in Via Manzoni 21 a Piacenza...

Non mancate!

martedì 27 settembre 2016

APPUNTAMENTI!

Ciao a tutti!

Anche questa settimana vogliamo ricordarvi il nostro appuntamento settimanale.

Quindi segnatevi sull'agenda che mercoledì 28 settembre alle ore 21.00 noi ci siamo! Sempre a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP)... Per un'oretta di socializzazione e per la nostra sempre imperdibile rassegna stampa... Però questo sarà l'ultimo appuntamento a SPAZIO 2, visto che da ottobre ci ritrasferiremo a SPAZIO 4 fino al prossimo maggio!

Detto ciò questa settimana vogliamo segnalarvi anche l'iniziativa BACH IN TIME...

Si tratta concerto e insieme una degustazione dei vini dell'azienda vitivinicola La Torretta - con un pizzico di danza - sulle note di Johann Sebastian Bach e altri autori barocchi a sostegno del nuovo progetto coreografico del nostro amico Riccardo Buscarini "L'età dell'horror", incentrato sui contrappunti de L'Arte della Fuga e che punta molto su sottotesti omoerotici e sulla lotta ai pregiudizi e alle discriminazioni. 
Siccome siamo un'associazione a cui piace sostenere anche i progetti artistici di questo tipo vi invitiamo a partecipare... Anche perchè Riccardo Buscarini è originario di Piacenza, ma negli ultimi anni si è fatto apprezzare in tutta Europa e nel Regno Unito.

Quindi, ricapitolando...

CHI
chitarra: Federico Lisandria, Giulia Pastorino
voce: Paola Lo Curto
pianoforte: Alberto Maestroni
interventi di movimento: Riccardo Buscarini riccardobuscarini.com
vini: La Torretta tenutalatorretta.com

QUANDO
Venerdì 30 settembre, dalle ore 18.30 alle 20

DOVE
Cantone San Nazzaro 16, Piacenza, sede degli Amici della Lirica

Offerta minima 10 euro all'ingresso.

Per più informazioni sul progetto e per donare, https://www.indiegogo.com/projects/the-age-of-horror-a-dance-piece-about-fear-lgbt/x/14900767#/

giovedì 22 settembre 2016

BISEXUALITY DAY!

Ciao a tutti!
Vi ricordiamo che oggi è il giorno della visibilità bisessuale, che si tiene dal 1999 e che serve a ricordare che i bisessuali sono una categoria di persone degna di rispetto come tutte le altre... Anche se spesso vengono considerati come dei semplici trasgressivi dagli eterosessuali e come degli ipocriti dagli omosessuali. In realtà il discorso è un po' più complesso, e bisognerebbe cercare di non fare confusione fra chi, ad esempio, ha una relazione eterosessuale di copertura e chi effettivamente può innamorarsi e/o provare attrazione sessuale per uomini e donne allo stesso modo.
Buon 23 settembre!

martedì 20 settembre 2016

APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA!

Ciao a tutti!

Anche questa settimana vogliamo ricordarvi il nostro appuntamento settimanale.

Quindi segnatevi sull'agenda che mercoledì 21 settembre alle ore 21.00 noi ci siamo! Sempre a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP)... Per un'oretta di socializzazione e per la nostra sempre imperdibile rassegna stampa. Dopodichè, sempre questa settimana, vorremmo ricordarvi due appuntamenti molto interessanti in occasione del Festival del Diritto di Piacenza...

Purtroppo noi, quest'anno, per la prima volta non saremo presenti (perchè quest'anno pare che non ci fosse abbastanza spazio per tutte le proposte...), tuttavia l'associazione AGEDO (Associazione GEnitori Di Omosessuali) ha organizzato un bell'incontro di approfondimento sul tema del "temutissimo" gender... Qui sotto trovate i dettagli.

25 settembre, ore 12.00
LA TEORIA DEL GENDER
Presso l'Auditorium Santa Maria della Pace (Via Scalabrini 19) a cura di A.GE.D.O. Milano Onlus - Associazione di genitori parenti ed amici di persone LGBT

coordina RITA MURA
intervengono
FEDERICO FERRARI, PAOLO RIGLIANO

L’incontro sulla cosiddetta teoria del gender si propone di analizzare il sorgere di una delle più straordinarie campagne di attacco alla dignità e umanità delle persone LGBT degli ultimi anni; affronteremo gli inizi, gli intenti coperti e quelli dichiarati, le strategie, le forze e gli interessi in campo, delineando la galassia dei movimenti fondamentalisti.
Inoltre vi segnaliamo una bella mostra fotografica di ritratti sul tema della dignità realizzata dall'associazione MEMO presso il salone di Palazzo Gotico...  Che non a caso ha scelto di mettere sulla locandina la prima famiglia omogenitoriale della nostra città (composta da Irene, Sara e dal piccolo Alessio).

E ora che sapete tutto non potete mancare :-)

sabato 17 settembre 2016

AUGURI!

Stamattina, finalmente, anche la provincia di Piacenza può festeggiare la sua prima Unione Civile: quella fra Sara e Nicoletta, officiata presso la Sala Consiliare del Comune di Rottofreno dal Sindaco, Raffaele Veneziani, che ora può può essere d'esempio per tutti i suoi colleghi, anche quelli più ritrosi. E ci auguriamo che questo primo passo possa cancellare tutti i dubbi e le perplessità di chi non aveva visto un'ampia ed istantanea risposta, da parte delle coppie piacentine, alla nuova Legge. D'altra parte, fino a pochi mesi fa, le coppie omosessuali italiane non avevano ancora la certezza di poter accedere alle Unioni Civili, e avevano bisogno di tempo per entrare nel giusto ordine di idee e per organizzarsi. Siamo certi che ora, dopo che Sara e Nicoletta - a cui facciamo i migliori auguri - hanno rotto il ghiaccio, le coppie piacentine che vorranno unirsi civilmente saranno sempre più numerose e sempre più orgogliose di ufficializzare a testa alta il loro rapporto d'amore.
Anche perchè, per fortuna, quando due persone si uniscono civilmente non tolgono niente a nessuno, ma semmai possono rappresentare un valore aggiunto per tutta la comunità.
AUGURI!


giovedì 15 settembre 2016

LIMONI PER TUTTI!

Ciao!
Anche quest'anno, mentre l'estate lascia il posto all'autunno, noi vogliamo portarvi ancora tanto colore e tanta salute... Infatti, come ormai da tradizione, saremo presenti con un banchetto al TENDENZE FESTIVAL, la rassegna dedicata alla cultura giovanile di Piacenza, che si tiene presso SPAZIO 4...

E anche quest'anno proproniamo un simpatico LEMONPRIDE: potete lasciare un'offerta e ritirare un limone con la bandiera del gaypride per dimostrare che per voi LOVE IS LOVE, l'amore è amore! Potete anche posare per una foto che sarà pubblicata sui nostri social, che potrete condividere per dire a tutto il mondo: LOVE IS LOVE! Vi aspettiamo a partire dalle 18:30!

E ricordate che ci fa piacere se passate anche solo per un saluto o per fare quattro chiacchiere :-)

mercoledì 14 settembre 2016

APPUNTAMENTO!

Ciao a tutti!

Nel caso vi fosse sfuggito da settembre sono ripresi i nostri incontri del mercoledì a SPAZIO 2, per socializzare e commentare le news lgbt da tutto il mondo... Quindi segnatevi sull'agenda che mercoledì 14 settembre alle ore 21.00 noi ci siamo! Sempre a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP)...

lunedì 5 settembre 2016

RICOMINCIAMO!

Ciao a tutti!

Siamo ancora in piena estate, ma siccome sappiamo che siete disperati senza i nostri appuntamenti settimanali, dopo la pausa di agosto torniamo alla carica, e a partire da settembre riprendono i nostri incontri del mercoledì a SPAZIO 2, per socializzare e commentare le news lgbt da tutto il mondo... Quindi segnatevi sull'agenda che mercoledì 7 settembre alle ore 21.00 noi ci siamo! Sempre a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP)...

NON MANCATE!
 

sabato 6 agosto 2016

NOTA SULLE UNIONI CIVILI A PIACENZA

In questi giorni tumultuosi, l'associazione Arcigay Piacenza L'ATOmo ha tentato di raccogliere più informazioni possibili in merito alla questione sollevata dai senatori Cirinnà e Lo Giudice che vedrebbe il PD cittadino negare la sala per i matrimoni di Palazzo Farnese per celebrare le unioni civili. Attraverso il segretario locale, Davide Bombini, abbiamo contattato l'assessore Buscarini per dipanare qualsiasi dubbio in merito all'impegno del Comune di Piacenza per l'affermazione dei diritti civili. L'assessore ha chiarito di essere stata fraintesa dalla giornalista della Libertà - giornale locale - sulla questione della concessione della sala di Palazzo Farnese. In questa fase "d'assestamento" il governo della città sta applicando delle pratiche transitorie per arrivare entro inizio settembre 2016 - assicura Buscarini - al pieno utilizzo della sala in Palazzo Farnese, oltre che alla Villa Comunale in uso - sempre da settembre prossimo - per la celebrazione dei matrimoni civili. 
Dunque, parebbe essersi trattato di un malinteso. Per quanto ci veda turbati il fatto che il Comune abbia difficoltà nell'applicare già da subito l'articolo che prevede l'uso delle sale adibite alla celebrazione dei matrimoni civili - dubbi che affidiamo a Rita Mura di Agedo allegando la sua nota -  l'assessore Buscarini prima e l'assessore Piroli poi, hanno assicurato che è piena intenzione della giunta di applicare pedissequamente la legge sulle unioni civili. 
L'attenzione dedicata alla nostra città da parte dei senatori PD sopraccitati ci fa ben sperare, ovvero il sapere che si vigili sul fatto che venga applicata la norma alla lettera stabilizza un clima di affermazione dei diritti civili. Cogliamo l'occasione per invitare i cittadini che dovessero trovare delle difficoltà nell'avviare l'iter per sancire l'unione civile a contattarci per sfruttare il canale di collaborazione stabilito in questi anni tra Arcigay piacenza L'ATOmo e le istituzioni cittadine. Canale che vorremmo aprire anche con i senatori Cirinnà e Lo Giudice, così solerti nell'impegnarsi per la nostra realtà locale, a sostegno delle attività che la nostra associazione porta a vanti sul terriotorio, a partire dal rapporto diretto tra Arcigay e cittadini LGBTI. 
La nostra associazione rinnova l'impegno nel vigilare sul rispetto dei diritti, oltre a confermare la volontà di assistere le persone in difficoltà.

Se di diritti civili si è parlato apertamente, in realtà questa faccenda tocca gli affetti delle persone. Quando si trattano temi che coinvolgono la sfera personale, sarebbe bene usare accortezza e tatto. Ci sentiamo di richiamare alla dimensione umana tutti gli attori coinvolti in questo episodio, poiché le dinamiche di partito e le questioni burocratiche devono rimanere separate dalla vita quotidiana ed emotiva delle persone. Il rischio di strumentalizzazione è forte, anche se involontario, e i nostri politici devono sempre agire senza rischiare di ledere l'integrità dei cittadini.

Arcigay Piacenza L.'A.T.Omo.

____________________________________________________________

In questi giorni così roventi - e non solo per il clima -  in città è scoppiato il caso “location” per le unioni civili fra persone dello stesso sesso.
E’ notizia di ieri che anche il Comune di Piacenza sta cercando di abbreviare i tempi per venire incontro alle richieste delle coppie che stanno aspettando questo momento da troppo tempo. L’Assessore ai Servizi per il cittadino, Giorgia Buscarini, ci ha comunicato che la modulistica per la richiesta di usufruire delle unioni civili è da oggi scaricabile dal sito del Comune di Piacenza, come previsto dalla legge 76/2016 e successivo decreto ponte attuativo.
In un primo tempo veniva negata la Sala Pierluigi di Palazzo Farnese, sala destinata ai matrimoni civili, in quanto le unioni civili non sono una celebrazione ma una registrazione (fonte Libertà 4/8/2016). I senatori della Repubblica Monica Cirinnà e Sergio Lo Giudice, venuti a conoscenza della notizia, hanno inviato una comunicato alla Giunta comunale cittadina in cui chiedono di rivedere la decisione presa in quanto in contrasto con la legge stessa sulle unioni civili. Decisione che, oltre a risultare discriminatoria, potrebbe essere perseguibili in sede legale.
Arrivati sino a qui, l’Assessore Giorgia Buscarini rilascia una dichiarazione in cui precisa che la scelta è stata presa in via provvisoria, considerata l’urgenza del caso e tenendo conto della mole di lavoro in più a cui l’Amministrazione deve far fronte (fonte Libertà 5/8/2016).
Sulla vicenda interviene anche l’Assessore alle Pari Opportunità, Giulia Piroli, che rimarca l’operato della collega di Giunta dichiarando: "La questione della sede da utilizzare per celebrare le unioni civili  è meramente organizzativa. Come precisato dalla mia collega di Giunta, Giorgia Buscarini, la si è affrontata in maniera provvisoria proprio per rispondere immediatamente alle richieste di poter esercitare un diritto, ma sarà meglio definita nel tempo".
Tutto ciò premesso, se la Sala Pierluigi di Palazzo Farnese è stata destinata dall’Amministrazione Comunale per la celebrazione dei matrimoni civili, non riesco a capire quali siano questi impedimenti organizzativi che fanno slittare l’uso per le unioni civili. Perché le prime coppie che si uniranno si dovranno accontentare di una stanza nella sede del Comune di Viale Beverora? Semmai, l’organizzazione riguarda l’ufficio preposto e non certo la Sala di Palazzo Farnese.
Se il nostro governo, invece di approvare questa legge - a mio parere monca e discriminante anche nei confronti dei bambini, ma non è questa la sede per discuterne - avesse esteso il matrimonio civile alle coppie dello stesso sesso, la mole di lavoro sarebbe aumentata ugualmente, ma la sala in questione sarebbe stata concessa subito; tra l’altro la stessa legge 76/2016 prevede che vengano utilizzate le stesse “location” destinate ai matrimoni civili.

Rita Mura – AGEDO (Associazione genitori, parenti e amici di omosessuali)

venerdì 5 agosto 2016

UNIONI CIVILI A PIACENZA - 2

A seguito del nostro comunicato stampa il Comune ha replicato su alcuni media locali online, come Piacenza24 (CLICCATE QUI) e PIACENZASERA (CLICCATE QUI). Quindi, ricapitolando, al momento il Comune sostiene di essere stato frainteso e che la sala per le celebrazioni inel Palazzo Farnese sarà disponibile per le Unioni Civili dopo l'autunno, mentre per chi ha urgenza ci sono gli uffici dell'anagrafe. Tuttavia Monica Cirinà e Sergio Lo Giudice sono intervenuti direttamente sul quotidiano LIBERTÀ, che proprio oggi è uscito con l'articolo che vedete qui sotto...

 Vi aggiorneremo quando ci saranno ulteriori sviluppi.

giovedì 4 agosto 2016

UNIONI CIVILI A PIACENZA

Come saprete entro questa estate la Legge sulle Unioni Civili deve diventare operativa in tutti i Comuni d'Italia, e - come è giusto che sia - la stampa locale ha il compito di approfondire l'argomento, con le specifiche locali. Proprio oggi, ad esempio, è comparso un approfondimento sul quotidiano LIBERTÀ di Piacenza, che potete leggere qui sotto.
Al di là dei dettagli tecnici quello che ci ha colpito di più è stata la negazione degli spazi comunali che vengono regolarmente messi a disposizione per i matrimoni civili, sostenendo che siccome le Unioni Civili non sono celebrazioni,  bensì registrazioni, non possono usufruirne. E come ha colpito noi ha colpito anche i Senatori Lo Giudice e Cirinnà (prima firmataria della Legge) che hanno preso una posizione ufficiale al riguardo (CLICCATE QUI), dicendo che:

“Apprendiamo dalla stampa che il Comune di Piacenza non intenderebbe mettere a disposizione per le unioni civili la stessa sala utilizzata per i matrimoni. Ricordiamo sommessamente al sindaco Paolo Dosi che la legge 76/2016 sulle unioni civili prevede al comma 20 che le disposizioni che si riferiscono al matrimonio ovunque ricorrono, non solo nelle leggi (come ad esempio il DPR 396/2000 sul Regolamento dello stato civile che all’art.70 prevede che l’ufficiale di stato civile indossi la fascia tricolore) ma anche nei regolamenti e negli atti amministrativi, si applicano anche alle unioni civili”.

“Il Regolamento per la celebrazione dei matrimoni civili del Comune di Piacenza, approvato dal consiglio comunale il 4 aprile scorso, prevede al comma 3 dell’art.1 che il matrimonio civile sia celebrato presso Palazzo Farnese o in altri luoghi da individuare con deliberazione della Giunta comunale. Si dà il caso però che il sito del Comune di Piacenza indichi come unica sede per la celebrazione dei matrimoni civili il Salone Pierluigi di Palazzo Farnese. È lì che andranno celebrate anche le unioni civili. Ogni impedimento a questo diritto sarebbe illegittimo. Speriamo che il Comune di Piacenza intenda muoversi nell’ambito della legalità e non voglia essere esempio di quei trattamenti discriminatori che troverebbero comunque risoluzione in un’aula di tribunale”.

In parole povere la nostra città ha fatto una (nuova) pessima figura a livello nazionale. Sappiamo già di alcune coppie che, dopo avere saputo della negazione del Salone Pierluigi, hanno minacciato di andarsi ad unire civilmente in Comuni meno problematici del nostro. Dove sanno per certo che verranno trattate al pari degli altri cittadini, e non come una sottocategoria che, in un'occasione così importante, deve subire l'umiliazione di vedersi relegata in qualche angusto ufficio comunale (con i testimoni e gli invitati al seguito, e sempre che nel suddetto ufficio possano tutti trovare posto).

Vorremmo invitare chi di dovere a rivedere le sue posizioni, e non tanto per la minaccia di azioni legali paventata da due Senatori della Repubblica, quanto per una questione di principio e di uguaglianza. Anche perchè negare l'accesso al Salone Pierluigi ha un significato simbolico che va ben al di là della semplice fruizione di uno spazio prestigioso, e ha un retrogusto che ricorda epoche e situazioni che non dovrebbero più fare parte della nostra cultura e della nostra società.

mercoledì 27 luglio 2016

APPUNTAMENTO

Ciao a tutti!
Come saprete per l'estate i nostri incontri settimanali si spostano a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP)... Quello che forse non sapete ancora è che  abbiamo spostato il giorno! Non più il martedì, ma il mercoledì!
Quindi il prossimo appuntamento con la nostra serata di chiacchiere, socializzazione e videorassegna stampa è mercoledì 27 luglio alle ore 21.00, presso SPAZIO 2... Tutto chiaro? Siamo entrati nel vivo dell'estate, ma siccome non vogliamo perdervi di vista le nostre serate di socializzazione e informazione si interromperanno solo per il mese di agosto...

Non mancate e buone vacanze!

mercoledì 20 luglio 2016

APPUNTAMENTO IMPORTANTE!

Ciao.
Vi ricordiamo che mercoledì 20 luglio, oltre al nostro appuntamento di socializzazione e rassegna stampa (che verrà sospesa solo ad agosto), si terrà anche l'assemblea straordinaria per rinnovare il nostro Consiglio Direttivo. Quindi l'appuntamento è a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP) alle ore 21.00...
Non mancate!

mercoledì 13 luglio 2016

APPUNTAMENTO

Ciao a tutti!
Come saprete per l'estate i nostri incontri settimanali si spostano a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP)... Quello che forse non sapete ancora è che  abbiamo spostato il giorno! Non più il martedì, ma il mercoledì!
Quindi il prossimo appuntamento con la nostra serata di chiacchiere, socializzazione e videorassegna stampa è mercoledì 13 luglio alle ore 21.00, presso SPAZIO 2... Tutto chiaro?

Accorrete numerosi e spargete la voce!

martedì 12 luglio 2016

COMUNICATO STAMPA SULLA TRAGEDIA DELLA A21

Purtroppo il terribile incidente del 9 luglio sulla A21, all'altezza di Piacenza, non ha lasciato scampo a Valentina Schenone (26 anni) e Anna Parodi (23 anni), le due ragazze di Aquaviva (frazione di Mele, Comune dell'area metropolitana di Genova) che erano partite per una vacanza a Rimini assieme ai loro due cani. Al di là della tragedia, però, spiace molto constatare che il trattamento riservato alle due ragazze dai media piacentini ha reso il tutto ancora più triste. Infatti da nessuna parte le due sono state definite una coppia, o perlomeno due compagne, ma semplicemente "amiche" (anche se in qualche caso è stato riportato che volevano formare una famiglia). E questo nonostante avessero iniziato la loro convivenza da otto mesi, alla luce del sole e benvolute da tutta la loro comunità. Possiamo capire che l'orientamento sessuale di una persona sia considerato un dato sensibile, tutelato dalla legge sulla privacy, ma crediamo che quando è vissuto alla luce del sole non ci sia ragione per cui alcuni quotidiani (come il Secolo XIX) possano riportare le cose come stanno, mentre altri debbano ancora sentirsi in dovere di sorvolare sull'argomento. Anche perchè, se le vittime fossero state una coppia di giovani eterosessuali, sicuramente i media non avrebbero mancato di puntare l'attenzione sul fatto che si trattava di una coppia a tutti gli effetti, che ha concluso la sua storia d'amore nel peggior modo possibile. Ci dispiace, quindi, constatare che ci sono ancora due pesi e due misure, soprattutto considerando che è appena diventata effettiva una Legge sulle Unioni Civili (di cui, forse, le due ragazze avrebbero voluto beneficiare).
Se in futuro al centro di un fatto di cronaca ci sarà una coppia omosessuale unita civilmente cosa succederà? Si preferirà non toccare l'argomento per non urtare la sensibilità di chi non è d'accordo al riconoscimento delle coppie omosessuali? Si continuerà a parlare di "amici" o "amiche" per non legittimare troppo la loro condizione?
Speriamo vivamente che in futuro le cose possano cambiare, anche solo per una questione di rispetto nei confronti delle vittime di tragedie come questa.

martedì 5 luglio 2016

APPUNTAMENTO!

Ciao a tutti!
Come saprete a partire da giugno i nostri incontri settimanali si spostano a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP)... Quello che forse non sapete ancora è che  abbiamo spostato il giorno! Non più il martedì, ma il mercoledì!
Quindi il prossimo appuntamento con la nostra serata di chiacchiere, socializzazione e videorassegna stampa è mercoledì 6 luglio alle ore 21.00, presso SPAZIO 2... Tutto chiaro?

Non mancate!

giovedì 30 giugno 2016

ASSEMBLEA STRAORDINARIA

Ciao a tutti.

Per il giorno 20 luglio 2016, alle ore 21.00 presso SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP) è convocata l'assemblea straordinaria dei nostri soci, per l'elezione del nuovo consiglio direttivo.

Per partecipare alla votazione dovete avere una tessera arcigay valida (in caso contrario ve la rinnoviamo noi) ed essere iscritti al nostro circolo.

Non mancate.

martedì 28 giugno 2016

APPUNTAMENTO!

Ciao a tutti!
Come saprete a partire da giugno i nostri incontri settimanali si spostano a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP)... Quello che forse non sapete ancora è che  abbiamo spostato il giorno! Non più il martedì, ma il mercoledì!
Quindi il prossimo appuntamento con la nostra serata di chiacchiere, socializzazione e videorassegna stampa è mercoledì 29 giugno alle ore 21.00, presso SPAZIO 2... Tutto chiaro?

ACCORRETE NUMEROSI!

martedì 21 giugno 2016

APPUNTAMENTO!

Ciao a tutti!
Come saprete a partire da giugno i nostri incontri settimanali si spostano a SPAZIO 2 (in Via XXIV Maggio 51/53 a Piacenza, di fronte al SEX SHOP)... Quello che forse non sapete ancora è che  abbiamo spostato il giorno! Non più il martedì, ma il mercoledì!
Quindi il prossimo appuntamento con la nostra serata di chiacchiere, socializzazione e videorassegna stampa è mercoledì 22 giugno alle ore 21.00, presso SPAZIO 2... Tutto chiaro?
Non mancate!

lunedì 20 giugno 2016

RINGRAZIAMENTI!

La commemorazione piacentina delle vittime della strage di Orlando è stata un successo. Oltre a tutte le realtà che hanno aderito formalmente - Arcigay L'Atomo Piacenza, AGedOFamiglie Arcobaleno, Associazione genitori omosessualiAmnesty Gruppo Giovani Piacenza, UDS Unione Degli Studenti, CGIL PiacenzaGiovani Democratici PiacenzaControTendenza Piacenza, Rifondazione Comunista Piacenza, Pick Up MikyMarty Piacenza, Sinistra per Fiorenzuola - vogliamo esprimere il nostro più sentito ringraziamento alle centocinquanta persone che hanno scelto di partecipare alla manifestazione e a tutti coloro che hanno contribuito con i loro interventi, a partire dal Sindaco Paolo Dosi. Un particolare ringraziamento va anche agli attivisti Arcigay - Davide Bombini, Pietro Ferrandi, Mauizio Rivioli, Edoardo Pivoni, Paolo Bossi, Paola Romanini e il medico Davide Bastoni, che si è scagliato contro i suoi colleghi che pensano ancora che l'omosessualità sia un problema, con particolare riferimento al caso di Massimo Polledri - che con i loro accorati appelli ad un mondo più accogliente per tutti sono stati l'anima della manifestazione. Senza dimenticare Rita Mura di Agedo che ha voluto dare voce all'ultima chat telefonica di una vittima di Orlando con sua madre, e la cantante Oyku, che è intervenuta proponendo la sua versione di "Imagine" di John Lennon. Un sentito grazie va anche ai rappresentanti di Acli e CGIL che hanno invocato una società più equa e inclusiva, a Letizia Bricchi - che facendo parte varie realtà cattoliche piacentine, dopo aver espresso il suo cordoglio e la sua  solidarietà, non ha potuto fare a meno di notare la loro assenza in questa occasione - e soprattutto al responsabile del Centro Islamico di Strada Caorsana Yassine Baradai, che nonostante il Ramadan è voluto intervenire in prima persona per lanciare un messaggio di pace, libertà e fratellanza.



Grazie a tutti voi dopo la tragedia di Orlando siamo riusciti a far brillare una luce di speranza anche su Piacenza.