NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

domenica 29 maggio 2011

RASSEGNA STAMPA

A seguito dell'approvazione della mozione contro l'omofobia nel Consiglio Comunale di Piacenza è stata organizzata una conferenza di protesta, animata da chi sostiene che schierarsi contro l'omofobia è superfluo e persino dannoso per i valori tradizionali della famiglia. Personalmente non siamo d'accordo e le giustificazioni di questo atteggiamento ci sembrano abbastanza inconsistenti. In ogni caso riportiamo l'articolo che la LIBERTÀ di ieri ha dedicato a questo incontro e alle posizioni che sono state espresse. Per leggerlo potete cliccare sull'immagine per ingrandirla.

sabato 28 maggio 2011

CAMPAGNA CONTRO L'OMOFOBIA

Ciao a tutti e ciao a tutte.
Dopo un giro di prova presso i comuni di Cadeo, Cortemaggiore e Fiorenzuola, in occasione degli spazi messi a disposizione per il referendum del 12 giugno, abbiamo affisso in tutta la città di Piacenza i manifesti della campagna nazionale contro l'omofobia. Fateci sapere cosa ne pensate!

venerdì 27 maggio 2011

RINGRAZIAMENTI

Ciao a tutti e ciao a tutte, vorremmo ringraziare i ragazzi di Amnesty International Piacenza per aver dedicato un appuntamento del loro cineforum presso SPAZIO4 al tema dell'omosessualità, proiettando il film MILK. E vorremmo anche ringraziarli per averci chiesto di intervenire alla fine. Ringraziamo anche la tenacia del nutrito pubblico che è rimasto fino alla fine, nonostante il caldo terribile. É molto bello vedere che certe iniziative non partono solo da noi e hanno comunque una buona risposta, perchè vuol dire che pian piano le cose possono davvero migliorare.

mercoledì 18 maggio 2011

RASSEGNA STAMPA

Il quotidiano LIBERTÁ di oggi ha dedicato un ampio articolo all'approvazione della mozione contro l'omofobia di qualche giorno fa, e anche un trafiletto al nostro incontro di ieri (e in particolare ad una delle testimonianze che abbiamo portato). Potete leggere tutto qui di seguito cliccando sulle immagini per ingrandirle.

lunedì 16 maggio 2011

FESTEGGIAMO!

Ciao a tutti e ciao a tutte, la tanto controversa mozione contro l'omofobia che non si è riusciti a votare due settimane fa oggi è stata rivotata... Ed è passata con 23 voti a favore su 26 presenti! Un successone che arriva proprio alla vigilia della Giornata Internazionale contro l'Omofobia e grazie anche alla nostra opera di sensibilizzazione. Un piccolo passo per l'umanità, ma un grande passo per la città (e per la nostra associazione). Qui di seguito potete leggere il testo integrale della mozione.

Il Consiglio Comunale di Piacenza


MOZIONE URGENTE

PREMESSO CHE
  • le più recenti notizie di cronaca evidenziano un allarmante aumento, in tutto il Paese, di fenomeni di violenza e intimidazione a danno sia di singole persone omosessuali e transessuali, sia dei luoghi-simbolo di aggregazione in cui esse si ritrovano;
  • l’omofobia è una piaga purtroppo fortemente diffusa anche nella società italiana e che purtroppo si sono manifestati anche a Piacenza questi fenomeni;
  • che i suddetti atti di violenza e il clima di intolleranza che li animano risultano in drammatico contrasto con lo spirito e la lettera dei valori della Costituzione italiana, in particolare di quelli sanciti dagli articoli 2 (riconoscimento e garanzia “dei diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità”) e 3 (principio di uguaglianza formale e sostanziale);
  • la stessa Costituzione italiana non si limita a riconoscere i diritti degli individui, ma impegna le Istituzioni ad adoperarsi per combattere disuguaglianze ed ingiustizie;

RICORDATO CHE
  • vi sono risoluzioni del Parlamento Europeo che vincolano gli Stati membri a garantire i diritti delle persone che vivono in Europa e che hanno proclamato il 17 maggio “Giornata Internazionale contro l’omofobia”;
  • il 26 Aprile 2007 il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione contro l’omofobia nella quale si“esprime la propria solidarietà e il pieno appoggio agli attivisti dei diritti fondamentali e ai difensori della parità di diritti per i membri delle comunità LGBT”;

CONSIDERATO CHE
  • lotta alla violenza omofoba significa – all’origine – educazione al rispetto umano di ogni individuo e alla solidarietà, che costituiscono il tessuto di una società in cui le persone possano vivere nella libertà e nella convivenza pacifica;
  • l’educazione al rispetto della diversità, anche di orientamento sessuale e di identità di genere, è importante soprattutto per i più giovani, che nel corso della loro formazione devono da subito conoscere ed introiettare i valori dell’uguaglianza;
  • gli enti locali possono combattere le idee omofobe e razziste attraverso la sensibilizzazione della cittadinanza, soprattutto nei confronti della parte più giovane della popolazione;


IMPEGNA

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale a:

  1. aderire alla giornata europea contro l’omofobia del 17 Maggio 2011, organizzando e/o promuovendo eventi e manifestazioni anche a Piacenza;
  2. sostenere presso le autorità governative italiane, come già espresso da numerosi altri enti locali, che il 17 Maggio diventi la giornata nazionale contro l’omofobia
  3. sostenere presso il Governo e il Parlamento l’approvazione di una legge che consideri un’aggravante l’omofobia nei casi di violenza;
  4. promuovere, con le Istituzioni, gli Enti e le Associazioni competenti, negli istituti scolastici cittadini campagne di sensibilizzazione per il superamento delle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere, coinvolgendo le associazioni impegnate su questi temi in città;
  5. attivare un tavolo di confronto ed approfondimento con le associazioni di volontariato impegnate a Piacenza su questi temi;
  6. promuovere l’adesione del Comune di Piacenza alla “Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni per il superamento delle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere”.
Giulia Piroli, Giovanna Calciati, Pierangelo Romersi

A quanto pare la nostra presenza sul territorio sta portando a qualche risultato, dopotutto, e questo ci fa molto piacere.

sabato 14 maggio 2011

APPUNTAMENTO

In occasione della Giornata Internazionale contro l'Omofobia proponiamo un incontro di approfonfimento a SPAZIO4 (ore 21.00 in Via Manzoni 21 a Piacenza), a cui parteciperà la psicologa M.G. Cammi e dove verranno proposte testimanienze e documenti per conoscere meglio l'omofobia e i suoi risvolti. Sarà anche una buona occasione per parlare del fenomeno nel territorio piacentino (che nonostante le apparenze è ben presente).
Cliccate sull'immagine per ingrandire la locandina.

lunedì 9 maggio 2011

RASSEGNA STAMPA

Ciao a tutti e ciao a tutte,
a seguito della mancata votazione della mozione contro l'omofobia presentata al Consiglio Comunale di Piacenza abbiamo mandato una lettera aperta al quotidiano LIBERTÁ domenica, che è stata pubblicata con insolita rapidità la mattina di lunedì. Qui di seguito potete leggerla anche voi cliccando sull'immagine qui sotto per ingrandirla.

martedì 3 maggio 2011

RASSEGNA STAMPA

Ciao a tutti e ciao a tutte.
In diversi comuni italiani sono state presentate delle mozioni (proposte) contro l'omofobia, che impegnano le amministrazioni locali a prendere una posizione netta contro le discriminazioni dei cittadini omosessuali e a supportare iniziative atte a sensibilizzare l cittadinanza su questo problema. Anche nel Consiglio Comunale di Piacenza ieri è arrivata una mozione di questo tipo (grazie anche alla nostra sollecitazione), ma l'esito è stato alquanto ambiguo. Infatti non si è potuta votare perchè quando è arrivato il momento di discuterla molti consiglieri del centro sinistra se ne sono andati senza spiegazione, e quando è arrivato il momento di votarla tutti i consiglieri del PdL se ne sono andati in segno di protesta... Così non era presente il quorum e la mozione - caso unico in Italia - non è stata nemmeno votata. Qui di seguito potete leggere cosa hanno scritto al riguardo i quotidiani CRONACA e LIBERTÁ (per ingrandire le immagini cliccateci sopra).
La speranza, ovviamente, è che la mozione torni ad essere discussa nel prossimo consiglio comunale.
Vi terremo aggiornati.