NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

lunedì 22 giugno 2009

GAY PRIDE

Ciao a tutti e ciao a tutte. Il 27 giugno si terrà il Genova Pride, ovvero il Gay Pride Nazionale, e ovviamente noi ci saremo. Se volete venire assieme a noi ecco a voi un po' di orari e possibilità.
Se non venite in auto (scelta sconsigliata per la giornata di partenze per le vacanze, per il casino dovuto al pride e per il fatto che Genova non è esattamente una città piena di parcheggi il sabato)potete fare il viaggio con noi in treno, e se fate fate il viaggio in treno avete due possibilità.
Partenza dalla Stazione di PIACENZA col diretto delle 8,17 (ritrovo alle ore 8,00 presso la biglietteria automatica a sinistra entrando dalla stazione) e arrivo alle 10,06. Consigliato ai mattinieri e a chi vuole fare il turista prima del corteo che si terrà alle 16,00 del pomeriggio. Costo 8 euro.
Partenza dalla Stazione di PIACENZA col regionale delle 11,17 che richiede un cambio ad Alessandria. Considerando il ristrettissimo margine di tempo per il primo cambio (cinque minuti circa) e il proverbiale ritardo dei treni probabilmente sarà necessario aspettare la seconda concidenza, cioè il regionale delle 14,33 che arriva a Genova alle 15,36, giusto in tempo per la partenza del corteo. C'è anche l'alternativa di prendere lo stesso treno e di scendere Voghera e da lì prendere il regionale per Genova che parte alle 13,16 e arriva intorno alle 14,30.Se arriviamo da due treni diversi ci possiamo trovare alle 15,45 all'entrata della stazione di Genova Porta Principe.
In ogni caso siete liberi di portarvi un pranzo al sacco.
Per il rientro da Genova ci sono varie possibilità.
Se volete restare per la festa potete ripartire col diretto delle 5,58 del mattino dopo.
Se invece volete tornare a casa in giornata avete varie opzioni:
1) Treno Genova-Alessandria delle 20,09 e Alessandria-Piacenza delle 22,09 (arrivo a Piacenza per le 23,12)
2) Treno Genova-Alessandria delle 20,27 (vedi sopra)
3) Treno Genova-Alessandria delle 20,32 (vedi sopra)
4) Treno Genova-Alessandria delle 22:32 e Alessandria-Piacenza delle 23,56 (è l'ultima possibilità via Alessandria, e quindi non è consigliabile)
5) Treno Genova-Voghera 19,44 e treno Voghera-Piacenza delle 22,36
6) Treno Genova-Voghera 21,30 e treno Voghera-Piacenza delle 00,27 (ultima possibilità)

Se avete dubbi o domande potete consultare i numeri dell'associazione.

mercoledì 10 giugno 2009

MAI DIRE MAI

Ieri si è concluso il nostro cineforum in collaborazione con lo Spazio4. Sperando che l'esperienza si possa ripetere vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e che hanno contribuito alla buona riuscita dell'iniziativa, che stando a quanto ci riferiscono ha avuto un riscontro di pubblico più che dignitoso per un cineforum organizzato a Piacenza (in tutto abbiamo superato le 60 persone). Per chi non c'è stato ecco alcune immagini per darvi un'idea del posto e della gente.
Alla prossima!

sabato 6 giugno 2009

IL VIDEO DELLA SETTIMANA

Salve a tutti, visto il successo del nostro cineforum proposto allo Spazio4 (via Manzoni 21 angolo Via Colombo, di fronte al Blockbuster), martedì 9 giugno proporremo un ulteriore titolo oltre ai 4 previsti. Il film che abbiamo scelto è ormai un classico, ispirato all'autobiografia dello sceneggiatore italo canadese Steve Galluccio: MAMBO ITALIANO (2003).

Angelo Barberini ha venticinque anni ed è figlio di due immigrati italiani molto tradizionalisti, Gino e Maria, che hanno messo radici in Canada. Angelo ha sconvolto i suoi genitori decidendo di lasciare la casa paterna senza progettare il matrimonio. Il vero shock per Gino e Maria arriva quando vengono a sapere che il vero motivo per cui Angelo li ha lasciati è che vuole vivere in maniera più libera la sua omosessualità e che il poliziotto Nino Paventi (a sua volta figlio di immigrati italiani) è legato ad Angelo come qualcosa di piú che un amico... Cosa succederà quando le due famiglie tenteranno di correre ai ripari?
Qui di seguito potete vedere il trailer (in inglese, ma noi abbiamo la versione doppiata in italiano).

Accorrete numerosi e portate chi volete...