NEWSLETTER!

Inserisci qui sotto la tua e-mail e sarai sempre aggiornato sulle nostre iniziative!

Inserisci QUI SOTTO la tua e-mail e riceverai tutti i nostri aggiornamenti!

lunedì 25 febbraio 2008

IL VIDEO DELLA SETTIMANA

Oggi la nostra associazione vi offre la possibilità di approfondire un po' il discorso relativo alle cosiddette "terapie riparative", grazie a un documentario fatto in casa decisamente illuminante.

lunedì 18 febbraio 2008

IL VIDEO DELLA SETTIMANA

Lo scorso agosto si rendeva pedonabile un tratto di Via S.Giovanni a Roma (a due passi dal Colosseo), una via frequentata prettamente dalla comunità GLBT e che quindi è diventata ufficialmente la Gay Street di Roma. Non era certo come avere un quartiere gay di tipo europeo (sul modello del Marais a Parigi o della Chueca di Madrid), ma era già qualcosa, soprattutto considerando che l'unico altro esperimento del genere in Italia (ovvero Via Sammartini a Milano) si è risolto da tempo in un flop di degradazione e brutture metropolitane. Sembrava davvero un buon inizio, con tanto di cerimonia di apertura che qui potete vedere...

Però, poco alla volta, la situazione in Italia è andata peggiorando, l'omofobia è aumentata ed è di oggi la notizia che qualcuno ha cominciato ad appiccare incendi ai locali che si trovano in quella via. Qui sotto vedete lo stato in cui si è ritrovato stamattina il locale Coming Out. Episodi come questo iniziano davvero a fare paura, soprattutto perchè i media tendono a minimizzare e i politici fanno buon viso a cattivo gioco...Anche perchè un capro espiatorio in più (cioè i gay) li può sempre aiutare a svincolarsi dalle loro gravi responsabilità, soprattutto in tempo di elezioni. Probabilmente su questo grave fatto nessuno dirà nemmeno una parola.

lunedì 11 febbraio 2008

I VIDEO DELLA SETTIMANA

In questi giorni si sta tenendo il Festival del Cinema di Berlino 2008. Nella sezione Panorama viene presentato anche un documentario di Gustav Hofer e Luca Ragazzi, due giovani registi italiani, dal titolo "Improvvisamente l'inverno scorso". Ne parliamo qui perchè loro sono una coppia gay e il loro documentario riassume gli ultimi otto mesi del 2007 in Italia dal punto di vista della comunità omosessuale. Promesse non mantenute, omofobia galoppante, momenti grotteschi, parentesi indegne di uno stato civile e tutto quanto il resto. Non si sa ancora se verranno premiati, ma di certo ora l'Italia passerà per lo stato della spazzatura e dell'omofobia...E ben le sta. Non sia mai che la vergogna e l'umiliazione internazionale mettano un po' di sale in zucca a chi di dovere. In realtà non è stato il primo esperimento di questo tipo. Due ragazze lesbiche emigrate in Spagna avevano prodotto nel 2006 "Predica bene ratzola male", più o meno sullo stesso argomento (però puntavano più sul confronto fra la situazione italiana e quella europea), però non è mai stato distribuito nelle sale. Qui di seguito potete vedere i trailers di entrambi i documentari...E già questi da soli bastano a far venire i brividi...

martedì 5 febbraio 2008

DISCRIMINAZIONE SPAGNOLA A PIACENZA!!!

Un titolo assurdo? Non a Piacenza.
Andiamo con ordine: domenica scorsa è partito il progetto di counseling ITACA gestito da noi, è andato tutto bene ed è stata una cosa riuscita. Proseguiremo il 17 febbraio. Nel frattempo abbiamo iniziato a pubblicizzare la cosa distribuendo dei piccoli volantini fotocopiati per la città. Nella serata di oggi il nostro segretario ne ha distribuiti un po' in centro e tutti li hanno accettati. Tutti tranne il ristorante spagnolo Movida che si trova vicino al Duomo. All'inizio ha detto di sì, ma quando ha saputo che erano dell'Arcigay li ha rifiutati dicendo, cito testualmente: "Scusa, ma a me piace la figa!". BRAAAAAAAAAVO! Proprio BRAAAAAAAAVO il nostro maschione 100%! E meno male che era un ristorante spagnolo (e in Spagna i gay si sposano)! Se fosse stato un ristorante iraniano cosa ci saremmo dovuti aspettare? Il cappio che scendeva dal soffitto al varco della soglia? Molto bene! Quindi ora tutti sapete che a lui piace la figa, e che è un ristorante per gente a cui piace la figa...Anzi...Probabilmente il piatto forte del ristorante è la figa lessa (o figa lesada, visto che è un ristorante spagnolo...OLE'!). Se non vi piace la figa, o se non siete delle fighe con la donna attorno, sappiate che non siete benvenuti o benvenute. Potrei andare avanti per ore, ma mi tratterrò. Scherzi a parte questo è esattamente l'atteggiamento discriminatorio che preoccupa di più. Della serie: per affermare me stesso mi sento in dovere di discriminare chi è diverso da me.
Comunque qui di seguito riposto il volantino.

lunedì 4 febbraio 2008

I VIDEO DELLA SETTIMANA

Dopo settimane di video socialmente impegnati questo aggiornamento è all'insegna dello svago, grazie ad un'artista che dopo avere interpretato LA NOTTE VOLA è diventata un'icona gay suo malgrado. In occasione del suo ritorno in TV (in una collocazione che non le rende affatto giustizia, ma la TV italiana degli ultimi anni non si poteva certo smentire...) qui di seguito trovate i suoi più grandi successi. Considerando che sono più di vent'anni che canta, salta e balla si difende ancora bene e, fra parentesi, nella sua ultima sigla si presenta davvero con un look da icona gay (sembra davvero la Madonna dei Poveri). Buon ascolto e buona visione.